Tulsi

Tulsi in hindi o Tulasi in sanscrito è una pianta annuale con foglie dentellate che potrebbero ricordare la menta, di colore verde o di colore violaceo, conosciuta anche con il nome di basilico sacro. Dagli Induisti infatti viene considerata una pianta sacra e la identificano con Lakshmi, dea della bellezza e fertilità , moglie di Visnù. Secondo la religione Indù una foglia posta sul petto delle persone morte aprirebbe loro le porte del cielo. La si trova in moltissime case anche in piccoli vasi sia per motivi sacri sia per il possibile utilizzo in cucina ed in medicina naturale. Le innumerevoli proprietà curative nella medicina ayurvetica spaziano da un effetto antinfiammatorio, antibatterico, ad un effetto anti invecchiamento per la pelle. Dunque sotto forma di compresse o tisane possono essere ingerite come prevenzione di malattie cardiovascolari, polmonari, per rafforzare il sistema immunitario, per mantenere il giusto livello di colesterolo e di zuccheri nel sangue e per “ restare sempre giovani “. Detto così, sembrerebbe una pianta miracolosa !!!!! Provare per credere……