La sposa bambina

A soli tredici anni Sivakami è pronta per andare in sposa a Hanumarathnam, marito designato e scelto dai genitori in base all’oroscopo. E’ la tradizione indiana che vuole così: spose giovanissime, matrimoni combinati, mariti a volte anche più vecchi visti solo una volta prima della cerimonia. L’oroscopo, però, non aveva previsto che, dopo la nascita di due figli, Sivakami rimanesse vedova precocemente. Da sposa bambina a giovane vedova: con la testa rasata, senza gioelli, con i sari solo di colore bianco si ritrova in conflitto tra modernità e tradizione.

Bel libro, ma armatevi di coraggio: oltre settecento pagine che vi faranno entrare nel cuore dell’India, nella sua cultura , nei suoi costumi.