L’Omonimo

Ashoke Ganguli chiama il figlio Gogol come ringraziamento per essere scampato alla morte. E’ proprio il libro di Gogol che lui sta leggendo ,infatti , ad attirare l’attenzione dei soccorritori tra le macerie del treno deragliato. Ma al ragazzo questo nome non piace, lo trova ingombrante e fa di tutto per potersene liberare anche a costo di creare dissapori in famiglia. Ma ci ripenser√†……